TV & SATELLITE

Uno dei dispositivi che negli ultimi 30 anni ci hanno fatto impazzire con le sue mille versioni, è indubbiamente il cosiddetto decoder. Per i più esperti, che hanno vissuto l’era delle prime tv in abbonamento, sarà un vago ricordo quello dei decoder con inserimento di scheda per usufruire dei servizi di PayTV.

Anni dopo, con la rivoluzione della trasmissione video e audio, il decoder è entrato nelle case di molte più persone, per evitare di cambiare i nostri televisori preferiti e permettere comunque la ricezione del nuovo segnale DVB-T usato per la trasmissione del digitale terrestre.

Deola, con più di 40 anni di esperienza alle spalle, ha visto il mondo trasformarsi e le tecnologie evolversi, le persone adeguarsi ai cambiamenti e, inevitabilmente, alcune difficoltà da affrontare emergere nel momento di passaggio da un modo di usufruire la tv a un altro.
Così, da ormai molti anni la nostra azienda offre non solo la vendita, ma anche l’assistenza per il digitale terrestre e il decoder a Genova, cercando di facilitare il passaggio ai nuovi standard a chi non vuole acquistare un nuovo televisore e desidera semplicemente continuare a godersi le proprie trasmissioni preferite senza spese inutili e difficoltà eccessive.

Perché con lo switch off serve un nuovo decoder

Molti potranno chiedersi perché, dopo essersi dotati di uno di questi dispositivi nel precedente switch al segnale digitale, ora serva un nuovo apparecchio per il passaggio al DVB-T2. Purtroppo una delle maggiori difficoltà quando si ha a che fare con le tecnologie audio, video e radio è quella di capire le limitazioni di ciò che acquistiamo e comprendere il concetto di obsolescenza.

Così come nelle auto dagli anni ’60 a oggi sono stati introdotti i freni a disco e gli specchietti retrovisori per aumentare la sicurezza, in maniera molto simile il segnale trasmesso e ricevuto dalle antenne e dai dispositivi domestici va cambiato per migliorare la qualità delle immagini e la stabilità delle stesse.
Il nuovo standard DVB-T2 è infatti studiato per trasmettere i canali in versione HD, con il formato MPEG-4 atto a ridurre di molto l’inquinamento delle onde elettromagnetiche, oltre che per rendere più stabile e continua la trasmissione. Queste modifiche vengono però con un piccolo prezzo da pagare, in tutti i sensi: il segnale ricevuto dagli apparecchi va decodificato, interpretato e, per fare questo, non è possibile semplicemente “aggiornare” il decoder, ma vanno cambiati i componenti interni e sostituita l’intera macchina.

La filosofia dell’azienda

Da sempre ci siamo impegnati per garantire alla nostra clientela un grado di soddisfazione elevato. Adattandoci a qualsiasi richiesta ed esigenza, abbiamo raccolto negli anni un largo successo anche grazie al nostro approccio umano.
Conosciamo le difficoltà dell’essere immersi in un mondo tecnologico senza volerlo e, per questo, siamo pronti ad offrire assistenza su elettronica e comunicazioni di sistemi professionali e domestici.

Garantiamo la sicurezza di ricevere aiuto professionale su molti settori, compresi anche fibra ottica FTTx, videosorveglianza, impianti automatizzati e illuminazione LED.